FORUM
FORUM
Home | modifica profilo | REGISTRAZIONE | nuove discussioni | utenti iscritti | ricerca |
Username:
Password:
Salva Password
Hai dimenticato la Password? | Opzioni di amministrazione

Forum Studenti Biblici ITALIA
Consideriamoci a vicenda per incitarci all'amore
ed alle opere eccellenti...  (Ebrei 10:24 )
(nella più ampia libertà di pensiero)


La visione del Forum e' libera
Per partecipare al Forum occorre registrarsi
(E' gradito l'intervento di chiunque voglia partecipare - Grazie)
L'Amministrazione del forum si riserva il diritto di cancellare
 gli iscritti, i loro interventi ed argomenti in caso di errato
comportamento o di scelta di argomenti fuori tema.   E-mail Amministrazione Forum
 Sito non commerciale e senza scopo di lucro

 Tutti i Forums
 Studenti Biblici Italia
 Manna Celeste Quotidiana
 MANNA GENNAIO 2020
 Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione
 Spedisci Discussione ad un amico
 Stampa Documento
Autore  Discussione Prossima Discussione Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova discussione Rispondi alla Discussione


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
4883 Messaggi

Lasciato il  - 02 January 2020 :  20:26:28  Mostra profilo  Spedisci Email all' autore  Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Discussione  Rispondi con Citazione  Vedi l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Discussione

2 Gennaio
Non sapete che … voi non appartenete a voi stessi? Infatti siete stati comprati a caro prezzo, glorificate dunque Dio nel vostro corpo e nel vostro spirito che appartengono a Dio. 1Corinti 6:19-20.
Al principio del nuovo anno, quale lezione può essere più importante per noi di questa, che non apparteniamo a noi stessi ma apparteniamo ad un altro; che non dobbiamo cercare di piacere a noi stessi, ma piacere a Lui, non cercare di servire noi stessi, ma servire Lui, non cercare di ubbidire al nostro volere, ma al contrario, al Suo volere? Ciò significa santità nel senso più assoluto e comprensivo della parola (non solo separazione dal peccato per tornare alla rettitudine, ma separazione di se per fare il volere di Dio in Cristo Gesù). Z. ’97 - 35.

olly
Membro Master

Messaggi: 1504

Lasciato il  - 03 January 2020 :  13:27:19  Mostra Profilo    Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
In questo passo Paolo proclama quella libertà cristiana che Cristo ci ha ottenuto: una libertà che non è indiscriminata né senza orientamenti e non conduce di nuovo ad alcuna schiavitù
Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 03 January 2020 :  20:41:18  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
3 Gennaio
Non cessate mai di pregare. 1 Tessalonicesi 5:17.
Qualunque possano essere le nostre inclinazioni naturali che riguardano la determinazione e la perseveranza in preghiera, noi dobbiamo prendere le istruzioni dalle Scritture; e sopraffacendo le nostre preferenze naturali, dobbiamo come “figlioletti” conformare le nostre vedute e la nostra condotta all’istruzione che viene dall’alto. Ricordiamoci dunque le parole, “chiedete (nel Mio nome), e riceverete affinché la vostra gioia sia completa”. Giovanni 16:24. Il Padre celeste ha in riservo abbondanti compassioni, benedizioni e provvidenze per coloro che gliele chiedono. Z. ’96 - 162.

Vai ad inizio pagina

olly
Membro Master

Messaggi: 1504

Lasciato il  - 05 January 2020 :  16:28:45  Mostra Profilo    Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
Come possiamo avere sempre gioia? A volte accadono cose per cui è difficile essere gioiosi. Però se abbiamo fiducia in Dio, se siamo costantemente in comunione con lui attraverso la preghiera, possiamo trovare gioia in ogni circostanza, anzi possiamo rendere grazie per ogni cosa sapendo che Lui ci ama e si prende cura di noi. Dio stesso sarà la nostra gioia. Questa è la volontà di Dio per noi in Cristo Gesù.
Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 07 January 2020 :  20:27:07  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
7 Gennaio
Non dite male di nessuno. Tito 3:2.
Se i soldati della croce capissero bene che la calunnia e la maldicenza significano l’assassinio del carattere di un’altra persona e che la diffamazione significa la ruberia dell’altrui buon nome, più presto loro vedrebbero questa cosa nella sua veramente terribile luce, come essa può apparire al cospetto del Signore; e quando vedono la cosa da questo vero, divino punto di vista la nuova creatura deve svegliarsi alla più grande attività possibile per vincere tali fatti della carne e del diavolo. Ognuno cercherà di eliminare il vecchio lievito della malizia, invidia, contrarietà, ingiustizia e maldicenza, affinché lui possa essere puro di cuore, una copia del Signore. Z.03 - 425.

Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 12 January 2020 :  20:29:12  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
12 Gennaio
Fratelli, se uno è sorpreso in qualche fallo, voi che siete spirituali, rialzatelo con spirito di mansuetudine. Ma bada bene a te stesso, affinchè non sii tentato anche tu. Galati 6:1
Impariamo bene questa lezione di rimproverare gli altri molto dolcemente, molto considerevolmente, gentilmente, con un suggerimento piuttosto che con una diretta accusa e comportare dettagli dello sbaglio – con una domanda in riguardo alla presente condizione del loro cuore, piuttosto che della condizione passata, nella quale sappiamo che hanno sbagliato. Dobbiamo essere meno attenti per la punizione che segue i misfatti, ma più attenti per il recupero della sua via sbagliata. Non dobbiamo provare a giudicarci e punirci l’un l’altro per i misfatti, ma piuttosto ricordarci che tutto ciò è nelle mani del Signore - non dobbiamo, in nessun senso della parola vendicarci o castigare, o ricompensare per il male. Z. ’01-150.

Vai ad inizio pagina

liala
Membro Medio

Messaggi: 174

Lasciato il  - 14 January 2020 :  18:36:19  Mostra Profilo    Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
[bE’ di grande consolazione che concludendo la sua lettera Paolo prospetti ai Galati una vita interna della comunità segnata da umiltà, misericordia e affetto fraterno!] [/b]
Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 14 January 2020 :  20:32:10  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
14 Gennaio
Io dunque corro, ma non in modo incerto; così combatto, ma non come battendo l’aria. 1 Corinti 9:26.
Sarà di grande aiuto per quanto riguarda le debolezze della natura degradata, fare coscientemente una piena consacrazione della volontà – un intero arruolamento di ogni potere e talento di mente e di corpo. Colui che guarda da questo corretto punto di vista la sua consacrazione a Dio, e il suo arruolamento nell’esercito del Signore, realizza che non ha niente altro da dare al Signore, quindi qualunque lotta della volontà possa ancora avere, essa termina quando ha finalmente deciso – “io e la mia casa serviremo al Signore”. Quanto è importante dunque, che tutti i soldati di Cristo realizzino che il termine dell’arruolamento è fino alla morte, e non c’è nessuna possibilità neppure di considerare qualsiasi suggestione di ritirarsi dalla battaglia e cessare neanche per un ora di combattere il buon combattimento della fede. Z. ’03 - 421.
Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 15 January 2020 :  09:46:54  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
15 Gennaio
Che altro richiede da te l’Eterno, se non praticare la giustizia, amare la clemenza e camminare umilmente col tuo Dio? Michea 6:8.
Tutti possono convenire che queste sono esigenze molto ragionevoli. E’ evidente che Iddio non può richiedere meno da coloro che Egli sta educando per il futuro giudizio del mondo; pur tuttavia, tutte e tre queste qualità menzionate mediante il profeta, sono comprese in una sola parola – Amore: l’Amore richiede, che noi trattiamo con giustizia i nostri vicini, i nostri fratelli, le nostre famiglie, noi stessi; che dobbiamo cercare di coltivare il nostro apprezzamento per gli altrui diritti – i loro diritti fisici, morali ed intellettuali, le loro libertà; e che apprezzandoli, non cerchiamo in nessun modo di limitarli o negarli. Z. ’02 - 172.
Vai ad inizio pagina

olly
Membro Master

Messaggi: 1504

Lasciato il  - 15 January 2020 :  18:12:29  Mostra Profilo    Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
Dio non ci invia da soli in questa vita che può a tratti essere complicata, ma propone di camminare accanto a lui, di osservarlo, di dialogare con lui.
Vai ad inizio pagina


gattosilvestro67
Responsabile Forum

Italy
Messaggi: 4883

Lasciato il  - 16 January 2020 :  20:17:30  Mostra Profilo    Visita gattosilvestro67's Homepage  Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta

16 Gennaio
Perseveranti nella preghiera. Romani 12:12.
Che gran privilegio abbiamo cari condiscepoli del Signore, essere perseveranti nella preghiera, pregare sempre - innalzare i nostri cuori ed i nostri pensieri a Dio in qualunque tempo ed in qualunque luogo, e così renderci conto in ogni giorno e in ogni ora che il Padre e il nostro amato Signore Gesù dimorano sempre con noi. E poi, quando i nostri doveri attivi del giorno siano compiuti sotto il Suo occhio e la Sua la sorveglianza, o in qualunque momento quando lo spirito si rende conto della necessità, quanto prezioso è il privilegio di entrare nella solitudine della nostra stanza, e lì, soli con Dio, di scaricare i nostri cuori. Z’ 95 – 215.


Vai ad inizio pagina

olly
Membro Master

Messaggi: 1504

Lasciato il  - 19 January 2020 :  16:02:09  Mostra Profilo    Modifica Risposta  Rispondi con Citazione  Mostra l' indirizzo IP dell' utente  Elimina Risposta
Non c'è bisogno di parole complicate o sofisticate, basta che tu apra il tuo cuore e lasci che attraverso la preghiera, porti i tuoi pesi, le ansie, le preoccupazioni, tutto ciò che sei al Signore ed Egli ti darà la pace che cerchi, la serenità che solo Lui può dare.
Vai ad inizio pagina
   Discussione Prossima Discussione Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova discussione Rispondi alla Discussione
 Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione
 Spedisci Discussione ad un amico
 Stampa Documento
Vai a:
FORUM - Modificato, Tradotto e Distribuito gratuitamente in italiano da Vergelli.it © © Ritorna ad inizio pagina
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03